SORELLE

Nata a Monaco, Amata nel Mondo.

 

  1383

 

1383

Alcune fonti (piuttosto controverse) fanno risalire la nascita della fabbrica di birra L�wenbr�u al XIV secolo.

1524 1524

Per la prima volta si ha notizia di un produttore di birra, J�rg Schnaitter, residente a Monaco di Baviera nella L�wengrube 17.

 

 

 

1746-7

Compare per la prima volta il nome "L�wenbr�u" nel registro fiscale delle birrerie di Monaco. Il leone in bassorilievo nella "casa natale" di L�wengrube 17 che risale probabilmente alla fine del XVIII secolo. Il simbolo del leone ha un predecessore nell'affresco "Daniel nella Fossa dei leoni" realizzato durante la guerra dei Trent'anni e distrutto durante il periodo dell'Illuminismo.

1818

1818

La fabbrica di birra L�wenbr�u viene acquistata da Georg Brey, uno dei maggiori mastri birrai di Monaco. Si avvia cos� una dinamica di tipo aziendale: con l'avvento dei Brey, la L�wenbr�u si espande fino a divenire la maggiore fabbrica di birra a Monaco

 

1826

 

1827

Con il crescere della domanda e i conseguenti sviluppi favorevoli delle attivit� della L�wenbr�u si rende necessario un ampliamento dei locali. Hanno inizio cos� le attivit� presso lo stabilimento di Unterwiesenfeld situato nella Nymphenburger Strasse, acquistato nel 1826

1848

1848

Dopo lunghe trattative Georg Brey ottiene l'autorizzazione a produrre la birra bock L�wenbr�u diventando quindi pioniere di questo tipo di birra destinato ad avere grande successo. Numerosi birrifici seguono l'esempio utilizzando i loro marchi.

 

1851 

1851

Ludwig, figlio di Georg Brey, porta a compimento il trasferimento di tutte le attivit� di produzione allo stabilimento della Nymphenburger Strasse

 

 

1863/64

1863/64

L�wenbr�u diventa la fabbrica di birra pi� grande di Monaco, producendo un quarto della birra della citt�.

 

1872

 

1872

La L�wenbr�u viene venduta dalla famiglia Brey e trasformata in una societ� di capitali. Con questo nuovo aspetto societario ha inizio un radicale processo di modernizzazione delle attivit�

 

1883

1883

La birreria L�wenbr�u apre i battenti nella piazza Stiglmaier, nelle vicinanze della fabbrica, tutt'oggi sede legale della societ�. La birreria ha la funzione di ristabilire il primato della L�wenbr�u come fabbrica pi� grande di Monaco alla fine del secolo.

 

  1886

1886

Il leone L�wenbr�u diviene marchio depositato.

 

1900

1900

La birra L�wenbr�u viene premiata con il "Grand Prix" alla rassegna di Parigi.

 

1912

1912

L�wenbr�u produce circa un milione di ettolitri (26,4 milioni di galloni) di birra all'anno.

 

1919

1914-18

Il tumulto della prima guerra mondiale si ripercuote anche sulla L�wenbr�u. Il razionamento delle materie prime e i regolamenti sul mosto originario inducono alla produzione di "birre di guerra" e piccole ale. Verso la fine della guerra la produzione di birra si � ridotta a quasi la met� di quella del periodo precedente.

 

  1920s

 

1920s

Gli anni Venti La L�wenbr�u intravede con grande anticipo le opportunit� del mercato internazionale ed inizia ad incrementare le attivit� di esportazione.

 

1921

1921

Avviene la fusione tra la Unionsbrauerei Sch�lein & Cie e la L�wenbr�u. Hermann Sch�lein diventa il direttore generale del nuovo impero della birra.

 

  1925

 

1925

Mentre le ale erano le birre pi� diffuse durante la prima guerra mondiale, la L�wenbr�u decide di commercializzare per la prima volta dopo la guerra la sua birra pi� forte, la Triumphator.

1927

1927

La L�wenbr�u produce la sua prima birra di frumento ("Weissbier") e d� inizio alle vendite nello stesso anno.

 

  1928

 

1928

La L�wenbr�u � la prima fabbrica di birra a Monaco a produrre pi� di un milione di ettolitri di birra all'anno (26,4 milioni di galloni).

1937

 

1937

La L�wenbr�u rifornisce di birra i dirigibili. Nella foto sulla destra � raffigurata una bottiglia di birra sopravissuta alla caduta del LZ 129 su Lakehurst.

 

  1948

 

1948

Dopo la guerra la L�wenbr�u riprende le attivit� di esportazione iniziando con la Svizzera.

1950

1950

Il leone meccanico emette il suo primo ruggito alla Oktoberfest.

 

  1954

 

1954

Il grande leone riprende a ruggire sopra l'entrata della tenda L�wenbr�u dell'Oktoberfest dopo essere stato messo a tacere da un'ordinanza comunale nel settembre 1952.

1970/71

1970-71

La L�wenbr�u produce pi� di 1,5 milioni di ettolitri di birra (40 milioni di galloni).

 

1974 

 

1974

Vengono firmati i primi contratti di licenza con l'Inghilterra e gli Stati Uniti. Negli anni immediatamente successivi la L�wenbr�u espande ulteriormente la sua presenza internazionale. Oggi � presente in oltre 50 paesi.

1997

1997

Al fine di mantenere il successo in un mercato mondiale sempre in crescita, due delle pi� tradizionali fabbriche di birra di Monaco decidono di fondersi: la L�wenbr�u e la Spaten.

 

  2000

 

2000

"L�wenbr�u: una birra come la Baviera". Abbiamo intrapreso la rotta per il nuovo secolo. Rimandando ai valori e alla forza del suo marchio originale ed espandendo le attivit� in tutto il mondo, la L�wenbr�u continua a percorrere la via del successo.

 

 

 

 

LE BIRRE

 

  

L�wenbr�u Original

Monaco ha molte birre originali. Tutte tipiche di Monaco. Nessuna � per� cos� rinfrescante come la venerabile birra L�wenbr�u, con l'11,8 % di OGp (original gravity= densit� *1000 secondo la scala Plato, ndt.) ed un gusto speciale per ogni occasione.

Materie prime di massima qualit� ed un gusto delicatamente amarognolo caratterizzano questa pale lager con il suo 5,2 % di contenuto alcolico capace di conferire una sensazione autenticamente bavarese.

L�wenbr�u Premium Pils

La pils della L�wenbr�u leggermente amarognola, dall'aroma particolarmente fine e originale.

Una birra dalle origini Boeme che ha preservato nel tempo il suo carattere originale, grazie all'antica Legge della Purezza cos� come all'alta qualit� del processo di produzione e delle materie prime. Con l'11,8 % di OGp ed un contenuto alcolico del 5,2 % � una tipica birra L�wenbr�u che si distingue per il suo piacevole sapore luppolato.

 

L�wenbr�u Radler

Un mix rinfrescante di birra e limonata simile allo shandy. La parola "radler" deriva dalla parola tedesca "ciclista". Questa bevanda leggera e dal gusto acidulo � stata inventata una domenica del 1922 dal gestore di un rifugio alpino bavarese che dovette diluire la sua ridotta scorta di lager con la limonata, preoccupato per la salute dei ciclisti che la dovevano consumare.


Con il suo limitato contenuto alcolico del 2,5 % e un valore OGp del 9,8 %, questa birra � indicata come bibita dissetante, particolarmente nelle calde giornate estive.

L�wenbr�u Oktoberfestbier

Ogni autunno da pi� di 200 anni al grido trionfante di 'O'zapft is!' ("la botte � spillata!") milioni di visitatori di ogni parte del mondo si ritrovano a Monaco per assistere all'evento folcloristico pi� famoso al mondo, l'Oktoberfest.

La birra L�wenbr�u Oktoberfest � prodotta appositamente per celebrare questo evento: � una birra leggermente amara, dal sapore intenso che rispecchia le migliori tradizioni di fabbricazione di birra bavaresi, con un valore OGp del 13,7 % ed una gradazione alcolica del 6,1 %.

 

 

   

 

 

Se avete altri quesiti sulla storia della fabbrica di birra L�wenbr�u, scrivete all'Archivio Storico o Andate a Monaco, prendendo prima un appuntamento.

L�wenbr�u AG
Archivio Storico
Nymphenburger Strasse 7
D-80335 Monaco di Baviera, Germania +49 (0)89 - 5200 0
Fax: +49 (0)89 - 5200 2503
Orario di visita dell'archivio: Lun-Ven, dalle 9:30 alle 16.00